PLC E MOTION CONTROL

M-Point Engineering sviluppa soluzioni software di  controllo macchina real time con forte connotazione su problematiche di Motion Control complesso, i nostri clienti sono produttori di macchine automatiche in diversi ambiti: Farmaceutico / Alimentare / Power

Tutti i progetti sono gestiti tracciando tutto il ciclo di vita della progettazione SW compatibilmente con le normative GAMP.

Siamo specializzati nello sviluppo di soluzioni che siano compatibili con le esigenze di tracciabilità richieste dal mondo farmaceutico che è il core business aziendale.

Siamo Partner di Bechkoff di cui abbiamo una conoscenza decennale.

Siamo QP Quality Partner B&R

Sviluppiamo inoltre soluzioni con altri partner in uso dai nostri clienti.

             

Sviluppiamo soluzioni Real Time con l’utilizzo della programmazione ad oggetti anche sulle componenti di core, questo ci garantisce di poter produrre progetti scalabili e riutilizzabili.

HMI E SUPERVISORI LINEA

Sviluppare interfacce per le macchine automatiche permette ai clienti di aumentare la produttività della macchina, M-Point engineering sviluppa interfacce con particolare attenzione alla UX Experience  che permettano:

L’individuazione rapida degli errori e la loro pronta soluzione

  • La semplicità dei comandi

  • Lo stato di salute della macchina

  • Le statistiche aggiornate per capire la produttività in tempo reale

Oltre a soluzioni custom utilizziamo per i nostri progetti prodotti che ci garantiscono lo stato dell’arte per la realizzazione di Supervisori di linea o per HMI specifici di macchina.

SVILUPPO CUSTOM

M-Point Engineering realizza soluzioni custom per realizzare software tecnici che si affiancano alle soluzioni PLC/HMI

SVILUPPO FRAMEWORK DI PROGRAMMAZIONE

M-Point engineering progetta assieme al cliente framework di programmazione ad oggetti in ambiente Beckhoff TW3, un’azienda che utilizza un framework unico di programmazione si garantisce:

  • Sviluppo non legato al singolo programmatore che ha sviluppato un progetto o parte di esso

  • Facilità di interscambio dei programmatori nei diversi progetti in quanto tutti condividono l’approccio di progettazione e scrittura del software

  • Completamento automatico HMI partendo dal solo sviluppo del Software PLC

  • Minore possibilità di generare errori in quanto è forte il riutilizzo di software testato ed è automatizzata dal framework la componente ripetitiva dello sviluppo che genera errori di distrazione

  • Maggiore facilità di inserimento delle nuove risorse che si trovano un metodo di lavoro definito e razionale da seguire per progettare e realizzare il Software

Le scelte tecnologiche legate al framework vengono decise assieme ai responsabili tecnici aziendali, il framework evolve poi autonomamente con lo sviluppo delle macchine e con la realizzazione progressiva delle librerie.

TESTING AUTOMATICO SOFTWARE

“Colpa del software, quelli
sono sempre in ritardo”
“Perché non posso spedire
la macchina?”
“La colpa dei ritardi nella consegna delle macchine automatiche è sempre e solo dei programmatori!” “perché ci sono problemi sul software..” DISCORSI FREQUENTI
“Colpa del software, quelli
sono sempre in ritardo”
“Perché non posso spedire
la macchina?”
“La colpa dei ritardi nella consegna delle macchine automatiche è sempre e solo dei programmatori!” “perché ci sono problemi sul software..” DISCORSI FREQUENTI

Quante volte abbiamo sentito questi discorsi nelle aziende..

Sembra che la colpa di tutti i mali dell’azienda siano del reparto SW.

Ma è veramente cosi? perché il software è perennemente in ritardo nel ciclo di progettazione e realizzazione di una macchina automatica?

La risposta è NO! Non è sempre tutta colpa del reparto Software

Semplicemente il software è l’ultima fase di un processo complesso che parte dalla progettazione meccanica/elettrica ed arriva, partendo dal progetto teorico, ad una macchina che produce automaticamente beni di consumo spesso 24/24 per 365 giorni.

Il reparto software si assorbe sempre tutti i ritardi della catena e alla fine di tutto .. rimane ‘col cerino in mano’ spesso con il cliente alla porta a dover giustificare i tempi di spedizione e messa in produzione della macchina.

La ricetta di M-Point per arrivare in tempo con lo sviluppo non prevede magie ma alcune semplici regole:

  • Pianificare bene le attività da svolgere e seguirle con appositi software ALM che permettano di seguire tutto il ciclo di vita del progetto (della progettazione al Deploy delle soluzioni).

  • Scrivere bene le specifiche e a documentazione tecnica

  • Testare più possibile il software prima che la macchina sia presente fisicamente in officina

  • Progettare il software in maniera da permettere le inevitabili modifiche/ottimizzazioni che, in corso d’opera, verranno richieste.

Per cercare di ottimizzare i tempi di sviluppo software (che sono sempre critici nella consegna delle macchine automatiche) M-Point Engineering si è specializzata nell’utilizzo di strumenti di test e nello sviluppo di software di Unit test ed in particolare.

VIRTUAL COMMISSIONING

Provare la macchina più possibile simulando il mondo reale collegando il software PLC a sistemi in grado di simulare il funzionamento sul campo della macchina che è in costruzione prima di averla disponibile:

UNIT TEST

Sviluppo di software che testano automaticamente il software per verificarne la rispondenza con le specifiche.

Sviluppare gli Unit Test velocizza tutto il processo di validazione e permette di riprovare il software dopo aver fatto le modifiche senza la necessità di dover manualmente eseguire di nuovo tutti i test.

CONTATTA I NOSTRI ESPERTI PER CAPIRE COME QUESTE TECNICHE POSSANO ESSERE DI AIUTO PER CONSEGNARE IN TEMPO LE TUE MACCHINE

Se hai bisogno di maggiori informazioni oppure vorresti fissare un appuntamento con noi, invia una mail a info@m-point.it, oppure clicca il pulsante sottostante.

CONTATTACI